ehma_italian

Programma Mentoring: Progetto Mentor Me

ComitatoInnovazioni.pdf

logo

Uno dei progetti principali ai quali si sta dedicando il Comitato per le Innovazioni è il progetto ‘’Mentor Me’’ in seno al programma Mentoring. Il Comitato presieduto da Roberto Cappelletto (Villa Cortine Palace) è inoltre composto da Ivan Artolli (Hotel de Paris), Damiano De Crescenzo (Planetaria Hotels), Giuseppe Mariano (Vestas Hotels & Resorts) e Giuseppe Rossi (Hotel Splendide Royal) con il supporto del Delegato Nazionale Ezio Indiani.

Il primo ciclo del progetto ‘’Mentor Me’’ 2016-2017 ha avuto un grande successo ed ha visto la formazione di 14 coppie di Mentor e Mentee che hanno lavorato insieme per un periodo di sei mesi con importanti risultati e arricchimento personale reciproco.

A gennaio 2018 è partita la seconda edizione del progetto. In occasione della riunione della delegazione italiana a Venezia presso l'Hotel Excelsior Venice Lido Resort dal 26 al 28 ottobre sono stati consegnati gli attestati di partecipazione a tutti i Mentees.

Visto il successo del progetto a marzo 2019 è iniziato il terzo ciclo che avrà la durata di un anno.

Il Mentor è un professionista esperto che lavora con un “Mentee - una persona con meno esperienza - per farne progredire la carriera ed ampliare il suo network. Uno degli aspetti più importanti è rendere i giovani manager consapevoli dei vantaggi di questa attività, tra cui l’avanzamento della carriera e la conoscenza della varietà di settori offerta dall’industria dell’ospitalità.

Il programma di EHMA è unico in quanto si focalizza su un continuo sviluppo professionale sia per il Mentor che per il Mentee. Il Mentor condivide conoscenze professionali che vanno dalla “best practice” alla teoria, sulla base di un rapporto uno-a-uno con il Mentee. In cambio, gli allievi condividono le loro esperienze e le conoscenze acquisite. Numerosi mentori infatti affermano che spesso beneficiano dal rapporto di Mentoring tanto quanto i loro allievi. Materiali didattici supplementari guidati e personalizzati al livello gestionale dei Mentor e dei Mentee sono disponibili su base mensile. È opportuno che Mentor e Mentee non facciano parte dalla stessa organizzazione in quanto la riservatezza è fondamentale nella costruzione di un rapporto professionale di fiducia. Il Mentoring inoltre può aiutare a superare gli ostacoli che si presentano nella carriera e può diventare una fonte di ispirazione per chiarire in che direzione procedere e quali sono gli obiettivi a lungo termine.

Il Mentoring è un metodo eccellente che permette a generazioni diverse di condividere conoscenze ed offre ai manager la possibilità di trasmettersi reciprocamente competenze. Nonostante il ruolo di Mentor richieda un’ampia esperienza di gestione, anche i soci più giovani di EHMA possono essere adatti a ricoprire questo ruolo.